Skip to main content
Collection

Tutti i film della saga di Mission: Impossible in ordine cronologico

By Gennaio 10, 2023No Comments

È una delle saghe più longeve e amate in assoluto e, il prossimo luglio, uscirà il settimo capitolo. “Mission: Impossible” è ispirata all’omonima serie televisiva degli anni ’60-’70 creata da Bruce Geller e ha come protagonista (e produttore) il sempreverde Tom Cruise nei panni dell’agente segreto dell’IMF – Impossible Mission Force, unità speciale della CIA che si occupa di missioni senza esclusioni di colpi e al di là di ogni limite umano.

Il primo capitolo risale al 1996 ed è diretto da Brian De Palma. Il successo commerciale e di critica fu clamoroso e, negli anni, in cabina di regia si sono alternati altri grandissimi nomi tra cui John Woo, J.J. Abrams e Christopher McQuarrie. Il regista dirigerà anche gli ultimi due film del franchise: “Mission: Impossible – Dead Reckoning – Parte Uno” che uscirà il prossimo luglio 2023 e “Mission: Impossible – Dead Reckoning – Parte Due”, che sarà distribuito il 28 giugno 2024.

Siete pronti a riscoprire tutti i film della saga di Mission: Impossible in ordine cronologico?

I film di Mission: Impossible in ordine cronologico 

I film di Mission: Impossible in ordine cronologico 

I film di Mission: Impossible in ordine cronologico 

I film di Mission: Impossible in ordine cronologico 

I film di Mission: Impossible in ordine cronologico 

I film di Mission: Impossible in ordine cronologico 

Tutti i film della saga di Mission: Impossible in ordine cronologico

1. Mission: Impossible

1996, Brian De Palma

Le avventure di Ethan Hunt sul grande schermo sono partite nel 1996 col primo capitolo diretto da grande Brian De Palma. Hunt, membro della IMF (Impossible Mission Force) è in missione a Praga. Il suo team è guidato dall’esperto Jim Phelps (Jon Voight) e insieme dovranno impedire ad un terrorista russo di rubare e poi rivendere la lista di agenti civili sotto copertura in Europa Centrale. Qualcosa però va storto e tutti gli agenti cadono in una trappola, tranne Ethan. L’uomo sarà ingiustamente accusato della loro morte e dovrà provare con tutti i mezzi necessari la propria innocenza. Al contempo, dovrà scoprire chi ha ucciso i suoi amici con l’aiuto dell’esperto di computer Luther Stickell (Ving Rhames) e del pilota Franz Krieger (Jean Reno). Il film fu un successo enorme al botteghino, portando a casa circa 468 milioni di dollari.

Tutti i film della saga di Mission: Impossible in ordine cronologico

2. Mission: Impossible 2

2000, John Woo

La regia del secondo capitolo passa a John Woo che inaugura il millennio spingendo il piede sull’acceleratore dell’adrenalina. Hunt, stavolta, con l’esperto d’informatica Luther Stickell (Ving Rhames) e la ladra internazionale Nyah (Thandie Newton) deve fare di tutto per evitare il rilascio del virus “Chimera” da parte di un gruppo di terroristi tedeschi capitanato da Sean Ambrose (Dougray Scott), mettendo al sicuro anche la sua cura, chiamata “Bellerofonte”, che può salvare le vittime del virus solo se usato entro 20 ore dalla contrazione di Chimera. Sarà una corsa contro il tempo e una lotta senza esclusione di colpi. Gli incassi hanno superato quelli del primo film, raggiungendo la cifra di 546.388.105 dollari in tutto il mondo.

Tutti i film della saga di Mission: Impossible in ordine cronologico

3. Mission: Impossible 3

2006, J.J. Abrams

Il visionario J.J. Abrams accettò di dirigere il terzo capitolo della saga, dando la sua inconfondibile impronta alle avventure di Ethan Hunt che, ad inizio film, sta per convolare a nozze con l’infermiera Julia (Michelle Monaghan) e ha deciso di ritirarsi dalla squadra operativa della IMF per dedicarsi solo all’addestramento delle nuove reclute. Tornerà, però, in azione per fermare lo spietato Owen Davian (Philip Seymour Hoffman), un trafficante di armi internazionale. Insieme agli amici e colleghi Luther (Ving Rhames), Declan (Jonathan Rhys-Meyers), Zhen (Maggie Q) e Lindsey (Keri Russell), si ritroverà a Città del Vaticano, Shanghai e negli Stati Uniti per impedire l’esplosione di un pericoloso ordigno, denominata Zampa di Lepre. Mentre cercherà di salvare il mondo, dovrà anche evitare di mandare all’aria il rapporto con Julia. Questo terzo capitolo ha incassato “solo” 263.820.211 $ facendo barcollare il futuro della saga, ma comunque non fino a farla finire.

4. Mission: Impossible – Protocollo fantasma

2011, Brad Bird

Spettò a Brad Bird il difficile compito di risollevare le sorti del franchise, nel 2011. La sceneggiatura fu scritta da Josh Appelbaum e André Nemec e vede Hunt alla ricerca di un terrorista chiamato Cobalt, venuto in possesso di alcuni codici per il lancio di missili nucleari russi. Per saperne di più, si fa rinchiudere in un carcere a Mosca dove diventa amico di Bogdan, un detenuto che potrebbe avere quello che lui sta cercando. Hunt evade grazie all’aiuto degli agenti Benji Dunn (Simon Pegg) e Jane Carter (Paula Patton) e si reca al Cremlino, dove si nascondono tutte le informazioni su Cobalt. Una bomba, però, distrugge la storica struttura e Hunt viene accusato dell’accaduto. Da quel momento viene attivato il cosiddetto “Protocollo fantasma”, procedura che non prevede più il supporto dell’IMF a tutti i suoi collaboratori e agenti. Il team di Hunt resterà quindi da solo e dovrà sventare i piani dei russi prima che si scateni una guerra nucleare che porterebbe all’estinzione dell’umanità. Il regista Bird riuscì nell’impresa e portò nelle casse della Paramount e della Universal ben 694.713.380 dollari.

6. Mission: Impossible – Fallout

2018, Christopher McQuarrie

McQuarrie torna in cabina di regia anche il sesto capitolo. Il film è ambientato due anni dopo gli eventi del film precedente. Ora, dopo la caduta del Sindacato, dalle sue ceneri è nato un nuovo gruppo terroristico denominato “Gli Apostoli”, che riesce ad impossessarsi di un nucleo di plutonio, tanto prezioso quanto pericoloso. Hunt, Benji Dunn e Luther Stickwell non riescono ad intercettarli e falliscono la loro missione. Ad Hunt, quindi, si affiancherà un supervisore della CIA, August Walker (Henry Cavill) per aiutarlo a rintracciare i delinquenti ed evitare che questi possano utilizzare l’arma in loro possesso. Insieme vanno a Parigi dove è in corso la trattativa sul plutonio, mediata dalla killer nota come Vedova Bianca (Vanessa Kirby). Ma per Hunt le cose sembrano mettersi male, soprattutto quando sarà tradito inaspettatamente e dovrà portare avanti la sua missione da solo. McQuarrie qui ha superato se stesso, incassando ben 791.115.104 dollari globalmente e assicurandosi il posto in cabina di regia anche per i prossimi capitoli.

5. Mission: Impossible – Rogue Nation

2015, Christopher McQuarrie

Christopher McQuarrie firma il quinto capitolo, in cui Hunt viene a conoscenza dell’acquisto di gas nervino da parte di un’organizzazione di terroristi internazionali chiamata il Sindacato, sconosciuta anche alla CIA. Ethan scoprirà che i membri sono spie rinnegate che si sono organizzate per minacciare il mondo intero. Nel frattempo, L’IMF è rimasto senza segretario e per questo deve unirsi alla CIA che decide di licenziare molti agenti, incluso Ethan. Hunt, allora, chiede aiuto al collega William Brendt (Jeremy Renner), alla spia Isla Faust (Rebecca Ferguson) e al fidato Benji Dunn (Simon Pegg). Il Sindacato si dimostrerà un osso duro, ma Hunt e gli altri – nonostante i pochi mezzi a disposizione – sapranno trovare la chiave giusta per distruggerlo e dimostrare il proprio valore alla CIA. Risultato? 682.293.528 dollari d’incasso. Un trionfo.

7. Mission: Impossible – Dead Reckoning – Parte Uno

2023, Christopher McQuarrie

Ormai il sodalizio tra Christopher McQuarrie e la saga di “Mission:Impossible” è indissolubile. Il regista sarà al timone anche del settimo capitolo, da titolo “Mission: Impossible – Dead Reckoning – Parte Uno”. Purtroppo, non si sa ancora nulla sulla trama ufficiale, infatti la sinossi recita così: “Ethan Hunt torna con la sua squadra regolare per altre missioni segrete in tutto il mondo per salvarci dal caos e dalla distruzione”. Si sa, però, che il budget della pellicola è stato di 290 milioni di dollari e che nel cast, oltre a Cruise, ci saranno ancora Ving Rhames, Simon Pegg, Rebecca Ferguson, Vanessa Kirby, Henry Czerny e Frederick Schmidt. Il film verrà distribuito nelle sale statunitensi a partire dal prossimo 14 luglio 2023, mentre in quelle italiane il 13 luglio. 

8. Mission: Impossible – Dead Reckoning – Parte Due

2024, Christopher McQuarrie

È già prevista, però, la seconda parte, “Mission: Impossible – Dead Reckoning – Parte Due”, che sarà distribuita nelle sale il 28 giugno 2024 e sarà l’ultimo capitolo del franchise. 

RIEPILOGO

Tutti i film della saga di Mission: Impossible in ordine

#
Titolo Film
Anno
1
Mission: Impossible
1996
2
Mission: Impossible 2
2000
3
Mission: Impossible 3
2006
4
Mission: Impossible - Protocollo fantasma
2011
5
Mission: Impossible - Rogue Nation
2015
6
Mission: Impossible - Fallout
2018
7
Mission: Impossible - Dead Reckoning – Parte Uno
2023
8
Mission: Impossible - Dead Reckoning – Parte Due
2024

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!