x

x

Skip to main content
Personaggi

Austin Butler: 7 curiosità sul protagonista del biopic “Elvis”

By Giugno 20, 2022No Comments

Austin Butler

Penso che sia importante avere un sogno e seguire il proprio cuore.

📆  nato il: 17/08/1991
🇺🇸  a Anaheim, Stati Uniti
🎥  attore
CHI è AUSTIN BUTLER?

Classe 1991, sguardo penetrante e piglio da bello e dannato. Austin Butler è la nuova stella di Hollywood e si appresta a diventare anche il nuovo idolo delle donne dopo il biopic “Elvis”, diretto da Baz Luhrmann e in uscita il 22 giugno in Italia. L’attore è proprio nei panni del protagonista, l’indimenticabile Elvis Presley, nel film che racconterà tutta la sua vita, dai rapporti turbolenti col manager Colonnello Tom Parker e alla relazione con la moglie Priscilla Presley fino al successo planetario (qui trovate la nostra recensione in anteprima). La critica è impazzita e per lui già si parla di candidatura agli Oscar 2023 e di una possibile vittoria, ma prima di allora conosciamolo meglio in queste 7 curiosità.

Tutto ciò che non sai su Austin Butler:
7 curiosità sull’attore

1. Le serie tv e Tarantino

Austin Butler è nato ad Anaheim, in California e, anche se giovanissimo, ha già un curriculum di tutto rispetto. Nel 2005, a soli 14 anni, esordisce nella serie tv “Ned – Scuola di sopravvivenza”. Tra 2006 e 2007 compare in due episodi della serie “Hannah Montana” e sempre nel 2007 nelle serie tv “iCarly” e “Zoey 101”. Nel 2009 è al cinema del film “Alieni in soffitta”, diretto da John Shultz mentre in tv lo vedremo ancora nelle serie “Ruby & The Rockits” e “Zeke e Luther”. Il successo televisivo continua con “Life Unexpected”(2010), “I maghi di Weaverly”(2010), “CSI: Miami”(2010), “Switched at Birth – Al posto tuo”(2011-2012) e col film tv “The Bling Ring”(2011). Nel 2013 viene scelto per il ruolo di Sebastian Kydd nella famosa serie tv “The Carrie Diaries” mentre Nel 2015, Adam Massey gli affida il ruolo di Noah Henry per il suo film per il grande schermo “The Intruders”. Nel frattempo, appare anche in 3 episodi di “Arrow” e nel film per il cinema “Yoga Hosers – Guerriere per sbaglio”(2016), di Kevin Smith. Nel 2016 ottiene il ruolo del protagonista Will Ohmsford della serie “The Shannara Chronicles”, basata sulla serie di romanzi fantasy di Terry Brooks. Al cinema, invece, sarà ne “I morti non muoiono”(2019), di Jim Jarmusch e in “C’era una volta a… Hollywood”(2019), di Quentin Tarantino, dove ha il ruolo di Charles “Tex” Watson.

Fenomeno Austin Butler: ecco 7 curiosità sul protagonista del biopic “Elvis”

2. Gli amori di Butler: da Vanessa Hudgens a Kaia Gerber

La vita sentimentale del bel Butler sta suscitando molto interesse. L’attore è stato fidanzato per molti anni con Vanessa Hudgens. I due si conobbero ai tempi di High School Musical, nel 2005 ma si sono fidanzati solo nel 2011 e la loro relazione è andata avanti fino al 2020. Nel 2021 sembra aver “frequentato” Lily-Rose Depp, figlia di Johnny Depp e Vanessa Paradis, mai ufficializzata da entrambi, mentre dal 2022 ha iniziato una nuova relazione con l’attrice e modella Kaia Gerber, figlia di Cindy Crawford e Rande Gerber.

3. La passione per la musica

Oltre ad essere un bravissimo attore, Butler è anche cantante e appassionato di musica. Per la serie tv “Ruby and the Rockits”, infatti, ha registrato i singoli “Possibilities”(2009) e “Life I Love You”(2009). Non è finita perché l’Elvis cinematografico colleziona anche chitarre e ama suonare il violino.

Fenomeno Austin Butler: ecco 7 curiosità sul protagonista del biopic “Elvis”

4. Harry Styles e gli altri concorrenti celebri per il ruolo di Elvis

Il principale concorrente di Butler per il ruolo di Elvis Presley è stato Harry Styles. L’ex leader dei One Direction desiderava fortemente interpretare l’idolo della musica mondiale ma lo stesso Baz Luhrmann ha detto che non l’ha scelto perché Styles è già un’icona e, dopo lunghe discussioni, hanno concluso che lavoreranno assieme ma su altri progetti. Oltre a Butler, il regista aveva provinato anche Ansel Elgort, Miles Teller, Aaron Taylor-Johnson ma Butler lo ha totalmente rapito. Luhrmann ha affermato che l’attore è nato per quel ruolo, a cui ha lavorato per due anni senza sosta tanto che dopo le riprese c’è voluto tantissimo tempo prima di staccarsi completamente dal personaggio.

rami malek austin butler

5. La chiamata a Rami Malek

In una recente intervista, Austin Butler ha rivelati che prima delle riprese vere e proprie ha Rami Malek, protagonista di “Bohemian Rhapsody”(2018), biopic su Freddie Mercury per cui ha portato a casa L’Oscar come Miglior attore protagonista, per chiedergli dei consigli su come effettuare e replicare al meglio i movimenti di queste grandi icone musicali del passato.

austin butler elvis

6. Le canzoni registrate per il provino con Luhrmann

Per il suo provino, Austin Butler registrò la sua versione di “Love Me Tender”, ma quando la rivide pensò fosse una brutta imitazione di Elvis. Dopo aver sognato sua madre, morta molti anni fa, decise di riversare la sua emozione e il suo dolore in musica e registrò “Unchained Melody”. Luhrmann ne fu rapito e lo invitò per un provino di persona.

7. Il profilo Instagram

L’attore ha un profilo Instagram che ad oggi conta 2.3 milioni di followers e dove, ultimamente, sta condividendo tante foto e video relative al biopic “Elvis”. Lo possiamo vedere, infatti, sulla Croisette dell’ultimo Festival di Cannes fino alla copertina e al servizio che gli ha dedicato il mensile GQ.

Lascia un commento