News

Coronavirus: la riprogrammazione dei film Disney, Marvel, Sony e Warner

By Aprile 10, 2020No Comments

Coronavirus, l’epidemia colpisce il cinema: casse vuote per sale e major. Così le case di produzione di tutto il mondo corrono ai ripari.

Scopriamo le nuove date dei prossimi film Disney, Marvel, Sony e Warner.

Il Coronavirus attacca a mani basse anche tutta l’industria del cinema, così tutte le major sono costrette a trovare soluzioni alternative per il rilascio degli ultimissimi film. Disney, con le sale cinematografiche chiuse, e non trovando profittevole Disney+ per tutti i nuovi film, ha scelto la strada più ovvia: ovvero il rinvio per la maggior parte di questi.

Film Disney posticipati

Artemis Fowl è un film d’animazione a metà tra un poliziesco e un fantasy, la sua uscita sarebbe dovuta essere il 29 maggio. La major ha ufficializzato che il film verrà invece rilasciato sulla nuovissima piattaforma streaming Disney+ ma con data da destinarsi.

Mulan, diretto da Niki Caro e trasposizione live action del film d’animazione del 1998, sarà previsto per il 24 luglio 2020. Diversi critici americani hanno già visto il film, e lo hanno definitivo come una meravigliosa sorpresa.

Le altre modifiche per quanto riguarda i film Disney sono legate a:

  • Jungle Cruise, con Emily Blunt e Dwayne Johnson “The Rock”, passerà direttamente al 2021, precisamente 20 luglio 2021.
  • Indiana Jones 5, con Harrison Ford, sarebbe dovuto uscire nell’estate del 2021, la nuova data prevede lo slittamento al 29 luglio 2022.
  • Free Guy: pellicola con Ryan Reynolds e Taika Waititi uscirà invece nelle sale questo dicembre.
film mulan
vedova nera

Riprogrammazione film Marvel

Entrando nel dettaglio dei progetti di Marvel Studios è possibile notare come molte uscite siano slittate e posticipate.

Black Widow, prevista inizialmente per fine aprile, arriverà sul grande schermo il prossimo 6 novembre (periodo che era inizialmente riservato a The Eternals). La prima pellicola della Fase 4 del MCU affronta le avventure della Vedova Nera, insieme a un nuovo team di eroi, in una fase temporale tra Civil War e Infinity War.

The Eternals slitterà all’anno prossimo, esattamente il 12 febbraio 2021. Dopo gli avvenimenti di Avengers: Endgame, una razza aliena, che per oltre 7.000 anni ha vissuto sulla Terra, si appresta a proteggere l’umanità intera.

Il 7 maggio 2021 sarà disponibile Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness lo vedremo a partire dal 5 novembre 2021.

Doctor Strange

Thor: Love And Thunder, la nuova avventura del Dio del Tuono il 18 febbraio 2022.

Il  nuovo capitolo della pantera nera, Black Panther 2, è stabilito per il 6 maggio 2022.

Infine ecco una nuova news, l’atteso secondo capitolo dedicato a Captain Marvel è fissato per l’estate del 2022, esattamente l’8 luglio.

Anche Sony Pictures ha annunciato di aver rinviato al 2021 la maggior parte dei suoi progetti cinematografici. Il primo titolo ad essere fuori dai giochi è Ghostbusters: Afterlife, ennesimo capitolo della saga sugli acchiappa fantasmi, la cui distribuzione nelle sale sarebbe stata prevista per luglio di quest’anno, è stata rinviata al 5 marzo 2021.

Morbius, attesissimo film con Jared Leto e parte dell’universo Marvel, uscirà nelle sale il 19 marzo del 2021, otto mesi dopo l’iniziale data di lancio prevista per luglio di quest’anno. Subirà un ritardo importante anche Uncharted, adattamento cinematografico del videogame con protagonista Tom Holland. Il film attualmente ha sospeso le riprese, e spostato la data di uscita ad ottobre 2021.

 

Warner ha infine comunicato lo slittamento anche per Warner Wonder Woman 1984, in uscita ad agosto 2020, e Scooby!, in programmazione inizialmente per maggio 2020 ma attualmente senza una data certa di uscita.

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!