News

I 7 film cult di Heath Ledger

By Settembre 16, 2019 No Comments

Da Il cavaliere oscuro a I segreti di Brokeback Mountain, ecco i 7 film cult di Heath Ledger da rivedere. L’attore, morto a soli 28 anni, sarebbe entrato negli “anta” lo scorso 4 aprile 2019.

Un ragazzo dall'animo mai compreso

11 anni da Heath Ledger

Sono passati più di dieci anni da quel fatidico 22 gennaio, quando tutto il mondo del cinema venne sconvolto dalla triste notizia: Heath Ledger non c’è più. L’attore vive ancora tra noi grazie ai film che ci ha lasciato, grazie a quell’immagine e volto da bravo ragazzo a cui ci siamo abituati. Heath Ledger, purtroppo, se n’è andato all’apice, avrebbe vinto un Oscar da lì a poco. Ci ha lasciato con l’incognita di ciò che poteva essere e che invece non è stato, portato via da quel mix distruttivo di medicinali e analgesici.

La morte di Heath Ledger porta con se un mistero. Mistero che oggi si è trasformato in un dolce ricordo che sfocia a tratti in malinconia. Malinconia per non aver mai capito un ragazzo di 28 anni.

heath-ledger
Heath Ledger, mito immortale del cinema

La sua è stata una vita tormentata. Un sorriso che nascondeva un animo d’artista molto intenso e forse mai compreso fino in fondo. Era un grande attore, molto migliore di altri. Ciò che lo rendeva così speciale era la cura che metteva nei dettagli: la ricerca della perfezione dei personaggi. Per prepararsi al ruolo di Joker si chiuse per ben sei settimane prima delle riprese in una stanza d’hotel, a Londra. Annotò tutto: pensieri, frasi, foto su un suo diario personale.

L’attore australiano è diventato un icona. Ha sempre preteso di più, mai un ruolo banale. Ha sempre voluto alzare l’asticella, rifiutando spesso ruoli simili che gli avrebbe limitato il talento. Oggi di lui restano film indimenticabili che rendono più lontana la consapevolezza della sua morte e lo rendono immortale.

Ecco di seguito le 7 pellicole che hanno segnato la carriera di Heath Ledger:

1. 10 cose che odio di te

Heath Ledger giovanissimo, romantico, e un po’ ribelle. In 10 cose che odio di te – rivisitazione dell’opera La bisbetica domata di Shakespeare – l’attore si innamorerà di Julia Stiles. Nel film che lo lancerà tra le stelle di Hollywood, Heath recita accanto ad un altrettanto giovane Joseph Gordon-Levitt.

2. Il patriota

Pellicola diretta da Roland Emmerich, Il Patriota racconta la Guerra di indipendenza americana. Heath interpreta il figlio di un colono eroe di guerra. Una curiosità riguarda l’audizione per il film: Ledger la visse con grande disagio. Disagio talmente grande che lo spinsero a scusarsi con la produzione per la sua audizione fallimentare (a sua detta). Sarà invece lui ad aggiudicarsi la parte.

3. Il destino di un cavaliere

Il destino di un cavaliere è il film che consegna Ledger nell’olimpo di Hollywood, è diventato una star. Nel film di Brian Helgeland, l’attore interpreta il giovane scudiero William Tatcher volenteroso di cambiare il proprio destino. Lo farà a suon di musica e rock’n’roll.

4. Lords of Dogtown

Ambientato negli anni ’70, Lords of Dogtown è un film cult tra surf e skateboard. Ledger interpreta il guru dello skate, nei panni di quello che diventerà il fondatore degli Z-Boys.

5. I segreti di Brokeback Mountain

Storia amorosa tra due cow-boy degli anni ’60. Ang Lee affida a Jake Gyllenhaal e Heath Ledger la storia d’amore omosessuale più famosa del cinema.

6. Il cavaliere oscuro

Il caos è tutto per il Joker di Nolan, interpretato da Ledger. Lontanissimo dal Joker di Nicholson, dà vita ad un pagliaccio dark, con tic, risate maligne e una mente diabolica.

7. Parnassus – L’uomo che voleva ingannare il diavolo

Infine l’ultimo film recitato da Heath Ledger è “Parnassus – L’uomo che voleva ingannare il diavolo”. Film dai tratti onirici diretto da Terry Gilliam che affida a Ledger il ruolo di un affascinante cantastorie. L’attore, purtroppo, morirà a riprese in corso, e sarà sostituito con un espediente cinematografico da sogno da 3 amici-colleghi: Jude Law, Colin Farrell e Johnny Depp.

7 gemme di un attore che ci ha lasciato troppo presto.

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!