Skip to main content
News

Spiegazione delle scene post credit in Doctor Strange nel Multiverso della Follia

By Maggio 5, 2022No Comments

Il multiverso è un concetto di cui sappiamo spaventosamente poco... ma delle scene post credit in Doctor Strange nel Multiverso della Follia possiamo dire qualcosa di più

Doctor Strange nel Multiverso della Follia è uscito nei cinema questa settimana e finalmente siamo in grado di sperimentare tutto il potenziale del multiverso Marvel. Il film vede Benedict Cumberbatch tornare nei panni del nostro stregone preferito mentre intraprende un’avventura in spazi sconosciuti con Wong, Scarlet Witch, America Chavez e diverse varianti multiversali. Doctor Strange nel multiverso della Follia, come ogni film Marvel che si rispetti, ha due scene post credit. Analizziamo tutto subito! E ovviamente se non hai ancora visto il film l’articolo che segue contiene spoiler.

PRIMA SCENA POST CREDIT

Una nuova avventura con la Clea di Charlize Theron

Cristina chi? 😆  Quando arriviamo ai titoli di coda subito dopo della scritta “Doctor Strange will return”, vediamo l’introduzione di Clea, interpretata dalla sempre bellissima Charlize Theron. Nei fumetti, Clea è l’interesse amoroso del dottor Stephen Strange. Anche lei, come lui, è in grado di controllare le arti mistiche ed è inoltre originaria della Dimensione Oscura. Clea è la nipote del malvagio Dormammu che abbiamo potuto vedere nel primo film su Strange. Nei titoli di coda, vediamo Clea incontrare il Dottor Strange di Terra 616 (la nostra), che è ancora in uno stato corrotto dal Darkhold. Clea apre un portale per la Dimensione Oscura e chiede l’aiuto del Dottor Strange per salvare ancora una volta l’universo. La scena si conclude con il dottor Strange che apre il suo terzo occhio mentre si preparano a saltare nel portale.

Vedremo Dormammu ancora una volta? Chissà…

clea doctor strange
SECONDA SCENA POST CREDIT

Il divertente cameo di Bruce Campbell

Al termine del film, da grande fan dei film Marvel, ho aspettato anche la seconda scena post-credit ma si tratta di una scena che potresti anche saltare… a meno che tu non sia un grande fan di Bruce Campbell. Per Campbell si tratta di un grande ritorno nei film Marvel, era infatti apparso in Spider-Man 2 di Raimi durante la scena a teatro, quando Peter, in ritardo, cercava di entrare a show in corso. Anche in Doctor Strange nel Multiverso della Follia il suo ruolo è più comico che altro. Probabilmente è addirittura la cosa più comica di tutto il film!

Nel corso dell’avventura, Doctor Strange e America Chavez incontrano Campbell nei panni di un venditore di “polpette di pizza” che subisce un incantesimo per opera del nostro dottore. Sfortunatamente (per lui 😆) l’incantesimo costringe Campbell a schiaffeggiarsi per “tre settimane” a causa del suo tentativo di convincere America Chavez a pagare il suo cibo.

Durante la scena post credit, vediamo l’incantesimo finalmente sciogliersi e Campbell, sollevato dal tormento, fissare la camera ed esclamare: “È finitaaa!”

cameo bruce campbell

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!