News

News dal set di “Once Upon a Time in Hollywood”, il nuovo film di Tarantino

By Settembre 21, 2018 Ottobre 3rd, 2018 No Comments

Sarà ambientato a fine anni Sessanta: Leonardo DiCaprio vestirà i panni di un vecchio attore di serie western, mentre Brad Pitt il suo stuntman.

Ambientato in una calda Los Angeles dell’estate del 1969, il film racconta la storia di un attore televisivo, il cui nome è Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) che ha avuto successo con una serie western e vuole debuttare al cinema. La sua spalla Cliff Booth (Brad Pitt), che fa anche la controfigura e lo stuntman, ha lo stesso obiettivo. L’orribile omicidio di Sharon Tate (vicina di casa di Rick nel film, interpretata da Margot Robbie) e di quattro suoi amici per mano dei seguaci di Charles Manson fa da sfondo alla storia.

Once Upon a Time in Hollywood è il nono film di Tarantino (non va infatti tenuto conto di Four Rooms, mentre i due Kill Bill valgono come un unico film) e, stando a quanto dice lui da anni, sarà il suo penultimo, in quanto dopo il decimo film si metterà a fare altro. Del nono film di Tarantino si parla da mesi, ma ora oltre all’ufficialità del titolo e della presenza di Pitt e DiCaprio, sono arrivate altre informazioni.

Nel cast oltre ai due super divi ci saranno anche Al Pacino (nel ruolo del agente del personaggio di DiCaprio), Damian Lewis (l’attore Steve McQueen), Dakota Fanning (Squeaky Fromme, membro della “famiglia” Manson che cercò di uccidere il presidente Gerald Ford), Nicholas Hammond (regista Sam Wanamaker), Emile Hirsch (l’hair stylist Jay Sebring, una delle vittime degli omicidi Tate), Luke Perry (Scott Lancer), Clifton Collins Jr. (Ernesto The Mexican Vaquero) e Keith Jefferson (il Pirata di Terra Keith), Burt Reynolds, Timothy Olyphant, Tim Roth, Kurt Russell e Michael Madsen.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

First look. #OnceUponATimeInHollywood

Un post condiviso da Leonardo DiCaprio (@leonardodicaprio) in data:

Sharon Tate, l’attrice e moglie del regista Roman Polanski, che il 9 agosto 1969 fu uccisa dalla setta guidata da Charles Manson, sarà interpretata da Margot Robbie. L’attrice australiana ha recitato in La grande scommessa (prodotto da Pitt) e con DiCaprio in The Wolf of Wall Street.

Chi interpreterà Charles Manson? La risposta è arrivata nelle ultime settimane da TheWrap che ha rivelato il nome dell’attore che ricoprirà il ruolo nel nuovo film di Tarantino: si tratta dell’australiano Damon Herriman, volto non troppo conosciuto ma celebre per aver recitato nella serie televisiva Justified.

Sono ben cinque anni che Tarantino lavora alla sceneggiatura e ha aggiunto: «Ho vissuto dalle parti di Los Angeles per la maggior parte della mia vita ed ero lì anche nel 1969, quando avevo sette anni. Non vedo l’ora di raccontare la storia di una Los Angeles e una Hollywood che non esistono più e non potrei essere più felice di aver convinto Pitt e DiCaprio». Secondo attendibili voci riportate dall’Hollywood Reporter c’erano, ovviamente, molti attori che volevano quei ruoli, uno su tutti Tom Cruise. Sempre Hollywood Reporter ha scritto che la trattativa più difficile è stata quella con DiCaprio (che è in un momento della carriera in cui può permettersi di essere molto esigente) e sembra che a gennaio fosse sul punto di rifiutare.

È molto probabile che di questo film si parli molto per gli Oscar del 2020: per i nomi che ha dentro e per la storia che racconta (a Hollywood piacciono molto le storie su Hollywood). DiCaprio ha vinto il suo primo Oscar per The Revenant; Pitt l’ha vinto come produttore di 12 anni schiavo e come attore è stato nominato per Moneyball e Il curioso caso di Benjamin Button. Tarantino ha vinto gli Oscar per le sceneggiature di Pulp Fiction e Django Unchained, mai per la regia.

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!